Blog

"CCzero" 16 May AM

Sessione dedicata alla proposta di "licenza" chiamata "CC0", ovvero uno strumento legale per dichiarare, soprattutto in ambito scientifico, che tutti i diritti sono waived (laddove ci sono diritti e entro i limiti permessi dalla legge). Coordina Melanie Dulong. Amar Ashar ha appena fatto presente perche' anche la piu' semplice delle licenze CC, attribution, puo' essere un problema in ambito educativo: cosa succede, infatti, se l'autore e' un bambino di otto anni, per il quale valgono una serie di considerazioni di privacy, opportunita', eccetera.

"Open Education" 16 May AM

Sessione su "open education". Tema enorme, affrontato da una trentina di persone, guidate da Charles Nesson e Gene Koo, Si stanno impiegando i 75 minuti a disposizione nel mero elenco di temi, problemi e opportunita'. Con un tema simile, non c'era probabilmente alternativa. Osservazione che condivido: Charles Nesson sottolinea che l'online education aumenta l'importanza del "residential learning". Harvard ha, insomma, un grande futuro come residential university; ma contemporaneamente collaborera' con tutte le altre universita' del mondo per offrire online education come una sorta di commons.

Seconda sessione 15 May PM

Inizia Charles Nesson. Accanto a lui siedono Michael Fricklas (Executive Vice President, General Counsel and Secretary, Viacom), Reed Hundt (Former FCC Chairman and Principal, Charles Ross Partners), Esther Dyson (President, Edventure Holdings). Charles Nesson inizia dicendo che i tre grandi attori sono: Governi, for profit e no profit. Quando si fanno le regole, sono loro che si siedono al tavolo (o dovrebbero, dico io). Continua.

Pages